Open Scope: dal 15 agosto si allarga l’ambito di applicazione

01/08/2018

È ormai prossima l’entrata in vigore del cosiddetto Open Scope, l’ambito aperto di applicazione della normativa RAEE, che dal 15 agosto richiederà la classificazione delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche non più attraverso le 10 categorie dell’allegato I del Decreto legislativo 49/2014, ma attraverso le 6 categorie dell’allegato III.

La differenza più evidente rispetto al passato è da attribuire a due categorie in particolare, responsabili dell’utilizzo di un criterio dimensionale nella classificazione dei prodotti coinvolti: si tratta della categoria 4 Apparecchiature di grandi dimensioni (con almeno una dimensione esterna superiore a 50 cm) e della categoria 5 Apparecchiature di piccole dimensioni (con nessuna dimensione esterna superiore a 50 cm). In esse, infatti, è previsto che trovino collocazione quei prodotti che non era stato possibile riconoscere nella classificazione precedente, pur rispondendo alla definizione generale di Apparecchiatura Elettrica ed Elettronica (AEE), che resterà invariata anche dopo il 15 agosto.

Tutto ciò comporterà inevitabilmente il coinvolgimento di nuovi Produttori e Importatori di AEE, che alcuni studi hanno addirittura stimato raddoppieranno rispetto a quelli attualmente iscritti a Registro. Per il cittadino al momento non cambiano le modalità di conferimento nella raccolta differenziata delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche a fine vita, che includeranno anche prodotti elettrici ed elettronici finora non soggetti a riciclo come multiprese, chiavette USB, hoverboard, droni, bici elettriche, solo a titolo di esempio.

In vista delle novità introdotte dall’ambito aperto, Ecolamp ha attivato spazi informativi dedicati sui propri canali di comunicazione.

in primo luogo, sul sito istituzionale di Ecolamp, è stata pubblicata un’apposita pagina, facilmente raggiungibile dall’home-page, dove è possibile reperire informazioni e documenti costantemente aggiornati.

Anche sui canali social del consorzio (Fb, twitter, LinkedIn e Youtube) sono stati rafforzati i messaggi sulle novità in arrivo con l’Open Scope e a cavallo tra giugno e luglio è stata diffusa una campagna radio su alcune delle principali emittenti nazionali, suggerendo a chi non fosse ancora in regola, il servizio offerto da Ecolamp.

Il 21 giugno, inoltre, è stato organizzato, a Milano, un workshop rivolto principalmente ai Produttori di AEE, per approfondire il tema Open Scope e potere chiarire eventuali dubbi con alcuni esperti chiamati ad intervenire per l’occasione.

Per chi avesse bisogno di informazioni aggiuntive o volesse affidarsi ad Ecolamp per la propria conformità alla normativa RAEE è possibile contattare il consorzio allo 02.37052936 , oppure scrivere una email a adesioni@ecolamp.it