Ecolamp partner del concorso “Immagini per la Terra”

09/11/2010

Il Consorzio no profit Ecolamp è partner dell’iniziativa di educazione ambientale “Immagini per la Terra. Noi giovani reporter del cambiamento climatico: dal dire al fare”, organizzata da Green Cross Italia.
I vincitori del contest sono stati ricevuti oggi in udienza dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano al Palazzo del Quirinale.
Alla cerimonia di premiazione erano presenti il Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo, personalità del mondo politico, delle imprese e della ricerca,e oltre 200 studenti, in rappresentanza degli oltre trenta mila che hanno partecipato alla XVIII edizione del concorso e che sono risultati i più meritevoli.
 
Scopo del contest è stata la sensibilizzazione dei giovani alla tematica dei cambiamenti climatici attraverso la creazione da parte di ciascun partecipante di un prodotto giornalistico (un reportage o un’inchiesta, uno spot pubblicitario, un documentario) di racconto del proprio territorio: la necessità di cercare fonti e informazioni rappresenta per lo studente un momento per acquisire informazioni in modo attivo e sviluppare un proprio approccio personale al problema, nonché assumere un impegno profondo per un futuro migliore.
Nella prossima edizione 2010, inoltre, verranno dati agli studenti anche gli strumenti necessari per poter ridurre il proprio impatto sull’ambiente e sarà possibile un maggior coinvolgimento dei partecipanti mediante l’organizzazione di incontri con esperti di clima e ambiente e la realizzazione di un blog sul sito www.immaginiperlaterra.it. E il primo a dare il buon esempio sarà l’attore Davide Silvestri, volto scelto da Green Cross Italia quale ambasciatore della nuova iniziativa.
 
Ancora una volta Ecolamp ha scelto di investire in un’attività educational di grande coinvolgimento ed efficacia” ha dichiarato Fabrizio D’Amico, Direttore Generale di Ecolamp. “Per vocazione, il consorzio Ecolamp si è sempre impegnato nella sensibilizzazione dei cittadini italiani attraverso iniziative di comunicazione mirate anche alle scuole. Ne è un esempio la mostra itinerante Lamp&RiLamp, patrocinata dal Ministero dell’Ambiente,  che, toccando 20 città, ha raggiunto quota 25 mila visitatori. Il ruolo proattivo dei cittadini e del mondo della scuola è il denominatore comune delle nostre iniziative: anche il percorso polisensoriale Lamp&RiLamp si fonda sul diretto coinvolgimento del visitatore che, in questo modo, si rende più profondamente capace ad accogliere ed applicare comportamenti virtuosi nella propria quotidianità. Questo è il valore fondante delle nostre operazioni ed è per questo che riteniamo del tutto coerente questa iniziativa, fondata sul binomio analisi – produzione.”