Fabrizio D’Amico, Direttore Generale di Ecolamp, il consorzio  italiano per il recupero dei RAEE, è stato nominato nuovo Presidente di EucoLight, l’associazione europea, nata nel 2015 per dare voce alle organizzazioni di conformità, specializzate nella gestione della raccolta e del riciclo dei RAEE di illuminazione.

D’Amico, che succede al francese Hervé Grimaud, ha dichiarato:

Sono lieto di poter contribuire ad un ulteriore passo in avanti per EucoLight come nuovo Presidente del consiglio di amministrazione dell’associazione. A nome mio e degli altri membri del consiglio – Tomáš Rychetský, Vicepresidente, Gied van Hoorn, Segretario, Stephan Riemann, Tesoriere, e Ourania Georgoutsakou, in rappresentanza di Lighting Europe – desidero ringraziare tutti per la collaborazione ricevuta e per quella che vorranno offrire anche durante questo mandato. Come Presidente sono motivato a mantenere la direzione solida dell’organizzazione e pronto a portare avanti lo spirito e le priorità che hanno identificato EucoLight fino ad ora

Riguardo alle priorità e al ruolo dell’associazione

D’Amico ha aggiunto: “Il Circular Economy Package e il Digital Services Act sono pietre miliari dell’azione normativa dell’Unione Europea. Nei loro sviluppi EucoLight è stata impegnata fin dal primo momento, per quanto possibile, con la presenza costante del Segretario Generale, Marc Guiraud, dei presidenti che mi hanno preceduto fino ad oggi, Juan Carlos Enrique e Hervé Grimaud, di tutto il personale e gli esperti dell’associazione e con il contributo dei soci e degli stakeholder che seguono regolarmente le nostre iniziative”.

A proposito di EucoLight:

EucoLight è l’associazione Europea delle organizzazioni per la raccolta e il riciclo dei RAEE di illuminazione. Per conto dei suoi membri, EucoLight si occupa di tutto ciò che attiene alla Direttiva RAEE, alle norme e agli standard che riguardano la raccolta e il riciclo di questa categoria di rifiuti, per rendere l’economia circolare una realtà per i prodotti di illuminazione. I suoi membri gestiscono, complessivamente, l’80% dei rifiuti di lampade raccolti nei diciannove paesi in cui operano. EucoLight ha diciannove organizzazioni di conformità tra i propri membri: AMBILAMP (Spain); Appliances Recycling SA (Greece); Ecolamp (Italy); Ecosystem (France); Ekogaisma (Estonia); Ekolamp s.r.o. (Czech Republic); Ekolamp Slovakia, Ekosij ZEOS (Slovenia); Electrão (Portugal); Electro-Coord (Hungary); ElektroEko (Poland); FLIP (Finland); Lightcycle (Germany); LightRec (Netherlands); LWF (Denmark); Recolamp (Romania); Recolight (UK); Recupel (Belgium); UFH (Austria)  e un membro affiliato, LightingEurope. Fondata a metà 2015, EucoLight ha avviato rapidamente un dialogo costruttivo con le parti interessate per condividere le competenze maturate nel campo della gestione e del trattamento dei RAEE di illuminazione e per promuovere l’impatto positivo delle organizzazioni di responsabilità estesa del produttore sull’ambiente e sulla società.