Cosa fare quando una lampada a basso consumo smette di funzionare?

Puoi portarla presso le isole ecologiche comunali della tua città. Lì troverai i contenitori Ecolamp all’interno dei quali è possibile conferire le lampade a basso consumo esauste.

Dal trattamento delle lampade si recuperano materiali preziosi come il vetro, i metalli e la plastica, oltre alle polveri fluorescenti e una piccola quantità di mercurio, che evitano così di essere dispersi nell’ambiente.

Vuoi scoprire quale altra possibilità hai per smaltire le lampade a basso consumo esauste? Guarda il secondo cartoon Ecolamp “Da luce nasce… il cartoon Ecolamp (1 contro 1 – Parte 2)”.